Esercizi e dialoghi

1 Completa il testo: mancano gli articoli determinativi. (Completa el texto: faltan los artículos determinados)

Inicia sesión para hacer seguimiento de tus autoevaluaciones
Carlo è un ragazzo spagnolo. Ora è in Italia, a Firenze, per studiare italiano. appartamento dove abita è molto grande e centro non è lontano. compagni di casa sono stranieri, come lui, allora parlano sempre in italiano. Marta, ragazza svizzera, è in Italia già da alcuni mesi e parla molto bene, ma altri ancora hanno molti problemi, anche se possono già comunicare. Alí, ragazzo marocchino è in Italia da due settimane, ma parla già abbastanza bene perché zio vive a Milano da molti anni e Alí è andato molte volte a trovarlo; Takaaki e Nakamaro, ragazzi giapponesi imparano molto lentamente, ma studiano moltissimo. lezioni di italiano sono molto interessanti e Carlo impara molto velocemente. Il lunedì ha 5 ore di lezione, il martedì 6, il mercoledì 5 e il giovedì e il venerdì 6. sabato e la domenica non ha lezione, così organizza sempre con compagni una gita per conoscere un po’ Italia. Sabato prossimo vanno a Siena, città del Palio. treno parte mattina alle 8. È molto contento e ha molta voglia di conoscere un’altra bellissima città della Toscana.
Corregir   Ver Solución   Limpiar

2 Completa il testo con i verbi “essere”, “avere” o “esserci”. (Completa el texto con los verbos “essere”, “avere” o “esserci”)

Ciao Maria,

Inicia sesión para hacer seguimiento de tus autoevaluaciones
Come stai? Io qui a Milazzo da un mese e mi sto divertendo moltissimo. La città molto bella e tranquilla e la scuola d’italiano, fantastica. Come puoi immaginare, dopo un mese già molti amici, soprattutto compagni di scuola. Nella mia classe persone di molti paesi diversi e, a parte la lingua, sto imparando moltissime cose da loro. un ragazzo libanese, Fadi, con il quale passo moltissimo tempo, abbiamo fatto subito amicizia, anche perché molte cose in comune.
La scuola ha organizzato una gita per domenica prossima a Palermo, molta voglia di conoscere questa splendida città. Ora ti saluto perché devo andare a casa di un compagno di classe, oggi passiamo tutto il giorno a casa sua per studiare perché domani un esame.
Resto in Sicilia fino a settembre, se voglia di venire a casa mia posto. Allora ti aspetto. Un abbraccio, Lorenzo.
Corregir   Ver Solución   Limpiar

3 Leggi il testo diviso in cinque parti. Metti in ordine le parti. (Lee el texto dividido en cinco partes. Ponlas en orden).

Inicia sesión para hacer seguimiento de tus autoevaluaciones
1) Maria è in Italia da due mesi.
2) L’amico di Maria si chiama Boris, è russo e studia l’italiano da due settimane.
3) Maria frequenta una scuola di lingue.
4) Maria è amica di uno di loro.
5) Nella sua classe ci sono altri dieci alunni.
Corregir   Ver Solución   Limpiar

4 Completa il testo con il presente indicativo dei verbi tra parentesi.(Completa el texto con el presente indicativo de los verbos entre paréntesis.)

Inicia sesión para hacer seguimiento de tus autoevaluaciones
Marta e Luisa (frequentare) la stessa scuola di italiano, a Roma. Luisa è spagnola, (abitare) con altri studenti stranieri. Marta è greca. Tutti i giorni, dopo la lezione Marta e Luisa (pranzare) insieme e poi (studiare) fino all’ora di cena. Poi vanno quasi sempre a casa di altri studenti e (cenare) tutti insieme.
Nel fine settimana, dopo cena escono e vanno in centro, (bere) qualcosa in un pub o mangiano un gelato. A volte (passare) la domenica al mare, Luisa (amare) camminare sulla riva, giocare e prendere il sole mentre Marta (nuotare).
La sera, prima di andare a dormire, (chiacchierare) sempre fino a tardi.
Corregir   Ver Solución   Limpiar

5 Leggi il testo. Poi leggi le informazioni. Indica quali informazioni sono presenti nel testo. (Lee el texto. Luego lee las informaciones. Indica qué informaciones están presentes en el texto.)

Gli italiani e il caffè.

In Italia il caffè non è solo una bevanda. Il caffè è l’arte dei baristi, il caffè è la pausa al lavoro, il caffè è l’invito più classico: “posso offrirti un caffè?”. Gli italiani bevono il caffè in tanti modi diversi: con lo zucchero, senza lo zucchero, lungo, ristretto, corretto, con il latte, macchiato. Anche la tazza è importante. Per il cappuccino, la tazza grande, per il caffè la tazza piccola o il bicchiere di vetro. Sono molte le persone che amano il caffè molto caldo, ma alcuni in estate lo bevono freddo.

Inicia sesión para hacer seguimiento de tus autoevaluaciones
  1. Gli italiani non amano particolarmente il caffè.
  2. Alcuni bevono il caffè nella pausa al lavoro.
  3. “Posso offriti un caffè?” è un invito poco comune.
  4. In Italia il caffè si beve in tanti modi diversi.
  5. Alcuni bevono il caffè senza zucchero.
  6. Non si beve il caffè con il latte.
  7. La tazza non è importante.
  8. Il cappuccino si beve in una tazza piccola.
  9. Il caffè si può bere in un bicchiere di vetro.
  10. Alcuni bevono il caffè freddo.
Corregir   Ver Solución   Limpiar

6 Dialoghi

Ogni dialogo è presentato in due parti. Nella prima, ascoltando il dialogo, l’alunno/a leggerà la parte del secondo personaggio. Nella seconda, del primo. (Cada diálogo es presentado en dos partes. En la primera, escuchando el diálogo, el alumno/la alumna leerá la parte del segundo personaje. En la segunda, del primero.)

 

A. Al bar (En el bar)

A1. (Ascolta e leggi la tua parte) (Escucha y lee tu parte)

Al bar

Cameriere: 
Cliente: Buongiorno. Un caffè ristretto, grazie.
Cameriere: 
Cliente: E un bicchiere d’acqua.
Cameriere: 
Cliente: Naturale, grazie.
Cameriere: 
Cliente: Grazie. Quant’è?
Cameriere: 
Cliente: Ecco. Grazie e arrivederci.
Cameriere:

 

A2. (Ascolta e leggi la tua parte) (Escucha y lee tu parte)

Cameriere: Buongiorno
Cliente: 
Cameriere: Certo. 
Cliente: 
Cameriere: Naturale o gassata?
Cliente: 
Cameriere: Ecco a Lei.
Cliente: 
Cameriere: Ottanta centesimi, grazie.
Cliente: 
Cameriere: Grazie a Lei, arrivederci.


(Camarero: Buenos días
Cliente: Buenos días. Un café corto, gracias.
Camarero: Sí. 
Cliente: Y un vaso de agua.
Camarero: ¿Natural o con gas?
Cliente: Natural, gracias.
Camarero: Aquí tiene.
Cliente: Gracias. ¿Cuánto es?
Camarero: Ochenta céntimos, gracias.
Cliente: Tome. Gracias y hasta luego.
Camarero: Gracias a usted, hasta luego.)

B. In classe (En la clase)

B1. (Ascolta e leggi la tua parte) (Escucha y lee tu parte)

In classe

Antonio: 
Mario: Ciao, Mario. E tu?
A.: 
M.: Piacere. Di dove sei?
A.: 
M.: Io sono argentino, di Buenos Aires.
A.: 
M.: Ventidue. E tu?
A.: 
M.: Da tre settimane. E tu perché studi l’italiano?
A.: 
M.: Ho la ragazza italiana.

 

B2. (Ascolta e leggi la tua parte) (Escucha y lee tu parte)

Antonio: Ciao, come ti chiami?
Mario: 
A.: Antonio, piacere.
M.: 
A.: Sono spagnolo, di Granada. E tu?
M.: 
A.: Quanti anni hai?
M.: 
A.: Ventinove. E studi italiano da molto?
M.: 
A.: Per lavoro. E tu?
M.:


(Antonio: Hola, ¿Cómo te llamas? 
Mario: Hola, Mario. ¿Y tú? 
A.: Antonio, encantado.
M.: Encantado. ¿De dónde eres?
A.: Soy español, de Granada. ¿Y tú?
M.: Yo soy argentino, de Buenos Aires.
A.: ¿Cuántos años tienes? 
M.: Veintidós. ¿Y tú?
A.: Veintinueve. ¿Y hace mucho que estudias italiano? 
M.: Desde hace tres semanas. Y tú ¿Por qué estudias italiano?
A.: Por trabajo. ¿Y tú?
M.: Mi novia es italiana.)

7 Completa le frasi con sostantivi e aggettivi. (Completa las frases con sustantivos y adjetivos.)

Inicia sesión para hacer seguimiento de tus autoevaluaciones
1)Marie è, di Londra.
2)Carlo hadi volare, allora viaggia sempre in treno.
3)Sono stanco, hodi riposare.
4)Chiediamo il conto al?
5)Loè pesante perché dentro ci sono molti libri.
6)Bevo sempre il caffèperché freddo non mi piace.
7)Lisa è, di Lima.
8)Gli amici di Sandro sono, di Istambul.
9)Firenze e Venezia sono duebellissime.
10)Mi piace bere il caffè neldi vetro.
Corregir   Ver Solución   Limpiar
 

¿Te gustó? Pues comparte ;-)
Este sitio usa cookies para personalizar el contenido y los anuncios, ofrecer funciones de redes sociales y analizar el tráfico. Ninguna cookie será instalada a menos que se desplace exprésamente más de 600px. Leer nuestra Política de Privacidad y Política de Cookies. Las acepto | No quiero aprender cursos gratis. Sácame