Los mejores cursos GRATIS © AulaFacil.com
viernes, 15 diciembre 2017 español
Síguenos
Publica tu curso
¿Cómo Funciona AulaFácil?

Una giornata qualsiasi

Una giornata qualsiasi

.

a. Ascolta e rispondi alle domande

  1. Lorenzo:
  2. Lorenzo di solito:
  3. Lorenzo di solito dopo pranzo:
  4. A volte Lorenzo
  5. Lorenzo:
Corregir   Ver Solución   Limpiar

a.1 Ascolta di nuovo e leggi

Mi chiamo Lorenzo, sono medico, abito in una piccola città del sud Italia. La mia giornata inizia molto presto: mi sveglio alle 7, mi alzo, mi faccio la doccia, faccio colazione, un caffè e un cornetto, e poi esco. Alle 8 sono già in ospedale. Lavoro fino alle 14 e poi generalmente vado a casa a pranzare con la mia famiglia. A volte però mi fermo in ospedale anche dopo le 14.

Dopo pranzo mi riposo un po’ e alle 17 torno al lavoro. Lavoro fino alle 20, poi torno a casa, mi preparo e il lunedì, il mercoledì e il venerdì vado in piscina. Mi piace molto andare in piscina, quando esco dall’acqua mi sento bene, mi rilassa molto nuotare.

Alle 21 torno a casa e ceno con la mia famiglia, poi leggo un po’ o guardo la tv e vado a letto non troppo tardi: non mi addormento mai dopo l’una.

(Me llamo Lorenzo, soy médico, vivo en una pequeña ciudad del sur de Italia. Mi día empieza muy temprano: me despierto a las 7, me levanto, me ducho, desayuno, un café y un croissant, y luego salgo. A las 8 ya estoy en el hospital. Trabajo hasta las 14 y generalmente luego voy a mi casa para almorzar con mi familia. Pero a veces me quedo en el hospital también después de las 14.

Después de almorzar descanso un poco y a las 17 vuelvo al trabajo. Trabajo hasta las 20, luego vuelvo a mi casa, me preparo y el lunes, el miércoles y el viernes voy a la piscina. Me gusta mucho ir a la piscina, cuando salgo del agua me siento muy bien, me relaja mucho nadar.

A las 21 vuelvo a mi casa y ceno con mi familia, luego leo un poco o veo la tele y me voy a la cama no muy tarde: nunca me duermo después de la una.)

1 Verbi riflessivi

Los verbos reflexivos pueden pertenecer a cualquiera de las tres conjugaciones y se caracterizan por la presencia de los pronombres reflexivos. No siempre los verbos que son reflexivos en español también lo son en italiano: ridere (reírse); cadare (caerse); morire (morirse).


1.1 Lavarsi

IO MI LAVO
TU TI LAVI
LUI/LEI SI LAVA
NOI CI LAVIAMO
VOI VI LAVATE
LORO SI LAVANO

1.2 Ascolta

1.3 Verbi riflessivi (Verbos reflexivos)

Veamos una muestra de los verbos reflexivos más empleados:

ALZARSI (levantarse)
SEDERSI (sentarse)
SVEGLIARSI (despertarse)
ADDORMENTARSI (dormirse)
LAVARSI (lavarse)
RADERSI / FARSI BARBA (afeitarse)
DEPILARSI (depilarse)
TRUCCARSI (maquillarse)
DIVERTIRSI (divertirse)
ANNOIARSI (aburrirse)
SALUTARSI (saludarse)
PROCCUPARSI (preocuparse)
FARSI LA DOCCIA (ducharse)
FARSI IL BAGNO (bañarse)
BAGNARSI (mojarse)
ASCIUGARSI (secarse)
DISPERARSI (desesperarse)
TAGLIARSI (cortarse)
PETTINARSI (peinarse)
SBAGLIARSI (equivocarse)
SBRIGARSI (darse prisa)
DIMENTICARSI (olvidarse)
RICORDARSI (acordarse)
ARRABBIARSI (enfadarse)
VESTIRSI (vestirse)
SPOGLIARSI (desnudarse)
RIPOSARSI (descansar)
PENTIRSI (arrepentirse)
SUICIDARSI (suicidarse)
PERDERSI (perderse)
DIRIGERSI (dirigirse -ir-)
RIVOLGERSI (dirigirse -hablar-)
RIFIUTARSI (negarse)
SPORCARSI (ensuciarse)
ARRENDERSI (rendirse)
GUARDARSI (mirarse)
ISCRIVERSI (apuntarse)
PRESENTARSI (presentarse)
OCCUPARSI (ocuparse)
LAMENTARSI (quejarse)
RILASSARSI (relajarse)
STRESSARSI (estresarse)
SPAVENTARSI (asustarse)
DIMETTERSI (dimitir)
METTERSI (ponerse)
SPOSARSI (casarse)
LASCIARSI (dejarse)
OFFENDERSI (ofenderse)
INTRISTIRSI (entristecerse)
RALLEGRARSI (alegrarse)
IMMAGINARSI (imaginarse)
CONCENTRARSI (concentrarse)
DISTRARSI (distraerse)
BACIARSI (besarse)
INNAMORARSI (enamorarse)
ABITUARSI (acostumbrarse)
STUPIRSI (sorprenderse)
MERAVIGLIARSI (asombrarse)
SDRAIARSI (tumbarse)
AVVICINARSI (acercarse)
ALLONTANARSI (alejarse)
PIEGARSI (doblarse)
ARRANGIARSI (arreglárselas)
ACCONTENTARSI (conformarse)
REALIZZARSI (realizarse)
CONGRATULARSI (congratularse)
ACCORGERSI / RENDERSI CONTO (darse cuenta)

1.4 Ascolta

1.5 Esercizio. Completa le frasi con i verbi

Maria (svegliarsi) tutti i giorni alle 7.
Noi non (addormentarsi) mai prima delle 12.
Sono quasi pronto, (mettersi) le scarpe e usciamo.
Carla e Francesca (truccarsi) sempre prima di uscire.
Voi (farsi) il bagno appena arriviamo al mare?
Lorenzo (farsi) la barba ogni mattina.
Anche tu (iscriversi) al corso di fotografia?
Quando vado al mare (divertirsi) sempre.
Quando c’è rumore io non (concentrarsi).
Quando vedono un ragno (spaventarsi).
Corregir   Ver Solución   Limpiar

1.6 Esecizio. Guarda le foto e completa le frasi

1)Luisa e Marco domenica prossima. si sposano
2)Tu quando c’è molto traffico? ti stressi
3)Io molto con un buon massaggio. mi rilasso
4)I bambini molto quando mangiano il gelato. gelato
5)Tu mai la doccia fredda? doccia fredda
6)Tu sempre prima di uscire? ti pettini
7)Noi i denti tre volte al giorno. ci laviamo
Corregir   Ver Solución   Limpiar

b. Leggi il testo

Domani è un giorno speciale per Marta e Luigi. La scuola è quasi finita, mancano poche settimane e domani partono per la gita scolastica. È la loro prima gita scolastica e il loro primo viaggio senza i genitori. Oggi si devono preparare: devono fare la valigia, devono farsi spiegare dalla mamma come funziona la nuova macchina fotografica e Marta si vuole anche tagliare i capelli, ma soprattutto non possono addormentarsi tardi perché l’appuntamento è alle sette e mezza.

(Mañana es un día especial para Marta y Luigi. La escuela casi se acaba, faltan pocas semanas y mañana se van de excursión escolar. Es su primera excursión escolar y su primer viaje sin sus padres. Hoy tienen que prepararse: tienen que hacer la maleta, tienen que recibir una explicación de su madre sobre como funciona la nueva cámara y Marta también quiere cortarse el pelo, pero sobretodo no pueden dormirse tarde porque la cita es a las siete y media.)

2 “Dovere”, “potere” e “volere” + verbi riflessivi

En el texto se puede leer: “[…] Oggi si devono preparare […]”; “[…]devono farsi spiegare dalla mamma […]”; “[…] si vuole anche tagliare i capelli […]”; ”[…]non possono addormentarsi tardi […]”.

Como podemos ver, se puede poner el pronombre antes del verbo modal o unido al infinitivo, eliminando la “e” final.

2.1 Completa le frasi

Se vuoi arrivare in orario ti (dovere sbrigarsi).
Sabato usciamo tutti insieme e vogliamo (divertirsi).
Voi non potete (iscriversi) più al corso.
Oggi mi (dovere svegliarsi) molto presto.
Ragazzi, volete (farsi) un bagno?
Carla, non ti (potere permettersi) di arrivare di nuovo in ritardo!
Mario, se vuoi questa informazione ti (dovere rivolgersi) a un avvocato.
I miei amici si (volere comprarsi) una macchina nuova.
Maria, come puoi (dimenticarsi) sempre di spegnere le luci?
Se vogliamo superare l’esame ci (dovere concentrarsi).
Corregir   Ver Solución   Limpiar

3 Dimostrativi

 

c. Ascolta e leggi il dialogo

In un negozio di abbigliamento (En una tienda de ropa)

Commesso: Buongiorno.
Cliente: Buongiorno, vorrei vedere quei pantaloni di lino che sono in vetrina.
Commesso: Quelli bianchi?
Cliente: No, quelli scuri.
Commesso: Vediamoli in vetrina, venga.
Cliente: Sono questi.
Commesso: Bene, la taglia?
Cliente: Una 48, grazie.
Commesso: Un attimo.
Cliente: Certo.

Cliente: Mi stanno bene. Senta, quella camicia che è in vetrina accanto ai pantaloni c’è solo rossa?
Commesso: No, anche bianca e grigia. Altrimenti abbiamo anche questa qui verde.
Cliente: Provo quella bianca, grazie.
Commesso: Va bene, ecco.
Cliente: Grazie.

Cliente: Quanto constano questi pantaloni?
Commesso: 35 euro e questa camicia 30.
Cliente: Va bene, prendo tutti e due, grazie.

(Dependiente: Buenos días.
Cliente: Buenos días, quisiera ver aquellos pantalones de lino que están en el escaparate.
D.: ¿Los blancos?
C.: No, aquellos oscuros.
D.: Veámoslos en el escaparate, acompáñeme.
C.: Son estos.
D.: Bien, ¿Qué talla?
C.: La 48, gracias.
D.: Un momento.
C.: Vale

C.: Me quedan bien. Oiga, aquella camisa que está en el escaparate al lado de los pantalones, ¿la hay solo roja?
D.: No, también blanca y gris. Pero también tenemos esta de aquí verde.
C.: Me pruebo la blanca, gracias.
D.: Está bien, aquí la tiene.
C.: Gracias.

C.: ¿Cuánto valen estos pantalones?
D.: 35 euros y esta camisa 30.
C.: Vale, me llevo los dos, gracias.)

3.1 “Questo”

“Questo” se emplea para referirse a algo que está cerca de quien habla. Puede ser adjetivo o pronombre y siempre es regular, es decir que tiene 4 formas:

QUESTO (masculino singular)
QUESTI (masculino plural)
QUESTA (femenino singular)
QUESTE (femenino plural)

“Questo” y “questa”, las dos formas del singular, delante de las palabras que empiezan por vocal pueden contraerse:

QUEST’ (masculino o femenino singular)

Esempi:

Questo libro è molto interessante
Questa casa è molto grande
Queste scarpe sono strette
Questi pantaloni sono di lino
Quest’orologio è nuovo
Quest’estate vado al mare

Si cuando hablamos indicamos el objeto al que nos referimos, podemos acompañar el demostrativo “questo” con los adverbios “qui” o “qua” (aquí).

Esempio:

- Qual è il tuo libro?
- Questo qua.

3.2 Ascolta gli esempi

Existen algunas palabras italianas formadas por la forma abreviada del demostrativo “questo” y un sustantivo:

STASERA – esta tarde / esta noche;
STAMATTINA – esta mañana;
STAMANI – esta mañana;
STANOTTE – esta noche;
STAVOLTA – esta vez.

3.3 “Quello”

“Quello” se emplea para referirse a algo que está lejos. Puede ser pronombre o adjetivo.

 

3.4 Pronome

Si es pronombre, es regular:

QUELLO (masculino singular)
QUELLI (masculino plural)
QUELLA (femenino singular)
QUELLE (femenino plural)

Esempi:

Preferisci questo quadro o quello?
Questi libri sono miei e quelli suoi.
Vuoi questa pizza o quella?
Preferisci queste scarpe o quelle?

3.5 Ascolta gli esempi

3.6 Aggettivo

Si el adjetivo es irregular, se comporta como el artículo determinado. Así que las palabras que tienen el artículo “il”, tendrán el adjetivo demostrativo “quel”, las palabras que tienen el artículo “lo”; “quello”, etc.

Veamos el esquema:

 

ARTICOLO
AGGETTIVO
 
IL
QUEL
LO
QUELLO
LA
QUELLA
I
QUEI
GLI
QUEGLI
LE
QUELLE

 

“Quello” y “quella”, las dos formas del singular, delante de las palabras que empiezan por vocal se contraen:

QUELL’ (masculino o femenino singular)

Esempi:

Di chi è quel libro?
Chi è quell’uomo?
Quella bicicletta è molto leggera.
Quei signori sono i genitori di Luisa.
Ti piacciono quegli occhiali da sole?
Quelle scarpe in vetrina sono davvero belle.
Quell’università è ottima.


Si cuando hablamos indicamos el objeto al que nos referimos, podemos acompañar el demostrativo “quello” con los adverbios “lì” o “là” (allí).

Esempio:

Quella macchina là è mia.

3.7 Ascolta gli esempi

En italiano la forma correspondiente al castellano “lo que” es “quello che” o “ciò che”.

Esempi:

Non mi interessa ciò che dici.
Fai quello che vuoi.

3.8 Ascolta gli esempi

4 Esercizi

4.1 Completa le frasi con i dimostrativi (Completa las frases con los demostrativos)

1)Ti piacciono pantaloni? Sono nuovi.
2) bicicletta là è tua?
3)Chi è ragazzo che parla con Mario?
4) qua sono mie e…là sono sue.
5)Non capisco che mi stai dicendo.
6) fiori sono per te.
7) libri sono miei,sono tuoi.
8)Buongiorno, vorrei vedere stivali in vetrina, grazie.
9)Bella canzone, di chi è?
10)Sai se signori sono i genitori di Luisa?
Corregir   Ver Solución   Limpiar

4.2 Completa il testo con le seguenti parole. Attenzione: c’è una parola in più. (Completa el texto con las siguientes palabras. Cuidado: hay una palabra de más)

Organizziamo – faccio – posso – sveglio – questo – bevo – quel – sdraio – riposo – voglio.

Mi chiamo Pietro, sono di Roma e faccio il veterinario. Vi racconto la mia giornata: la mattina mi verso le 8, faccio colazione, mi la doccia, mi vesto e vado al lavoro. Lavoro fino alle 13:30, poi vado a prendere mio figlio a scuola e andiamo a casa a pranzare. Dopo pranzo mi un po’, anche se non mi piace dormire, allora mi sul letto e leggo o chiacchiero con mia moglie. Poi, verso le 16 mi un caffè e alle 16:30 torno al lavoro. Lavoro fino alle 19. Quando finisco di lavorare, quando non ho altri impegni e mi rilassare un po’, vado a nuotare in piscina prima di tornare a casa.
Nel fine settimana le mie giornate sono imprevedibili, visto che ho tanti interessi. Prima di tutto mi svegliare un po’ più tardi e cerco di passare molto tempo con mia moglie e mio figlio. A volte andiamo in campagna, a volte al mare e quando rimaniamo in città ci con amici per fare una cena a casa o per andare insieme a teatro o a vedere qualche concerto. fine settimana, per esempio, è il compleanno di mio figlio, allora rimaniamo in città, visto che ha organizzato una festa con i suoi amici.
Corregir   Ver Solución   Limpiar

4.3 Completa il dialogo con i dimostrativi (Completa el diálogo con los demostrativos)

In un negozio di abbigliamento (En una tienda de ropa)

Commesso: Buongiorno.
Cliente: Buongiorno, volevo vedere maglione verde che è in vetrina.
Commesso: di lana con il collo alto?
Cliente: No, di cotone, verde scuro.
Commesso: Va bene, una L?.
Cliente: Sì, grazie.
Commesso: Ecco. Se vuole provarlo, il camerino è lì a destra.
Cliente: Sì, grazie.
Commesso: Vorrei provare anche pantaloni lì.
Cliente: Certo. La taglia?
Cliente: Una 50, grazie.
Commesso: Se vuole le do’ anche pantaloni. Sono simili a che già le ho dato, ma sono in offerta.
Cliente: Va bene, grazie, li provo.
Commesso: Ecco a lei.
Cliente: Grazie.

Cliente: Senta, quanto costa il maglione?
Commesso: 46 euro.
Cliente: E altro che è in vetrina accanto ai pantaloni?
Commesso: Sì, azzurro, vero?
Cliente: Sì.
Commesso: Costa 52 euro, ma non ho la sua taglia.
Cliente: Allora prendo .
Cliente: E i pantaloni?
Commesso: che le ho dato io costano 36, invece altri 75.
Cliente: Va bene, allora prendo anche .
Corregir   Ver Solución   Limpiar

IT
 EscucharBorrar
Alternar entre idiomas
ES
Introduzca un texto arriba y pulse [INTRO] para traducirlo
 Escuchar
Gracias por compartir y gracias por enlazar la página
Compartir en Facebook

¡Suscríbete GRATIS a nuestro boletín diario!:

Búsqueda personalizada
Existen nuevos mensajes en las siguientes salas de chat:

      Recibe gratis alertas en tu navegador, sin configuraciones ni registros. Más info...
      [Me Interesa] | [No me interesa]



      ¿Dudas? ¿Preguntas? Plantéalas en el foro
      Suscríbete Gratis al Boletín

      Escribir la dirección de Email:

      Delivered by FeedBurner

      Destacamos
      Cargando datos...
      Buenos Artículos Diarios

      Sigue a AulaFácil en:

      Ránking Mundial Certificados
      Banner AulaFácil

      Este es un producto de AulaFacil S.L. - © Copyright 2009
      B 82812322 Apartado de Correos 176. Las Rozas 28230. Madrid (ESPAÑA)